Food System

Liofilchem Food System, per la ricerca di microrganismi patogeni da alimenti

Il Liofilchem® FOOD SYSTEM (cod. 71680) è un pannello a 12 pozzetti contenenti substrati biochimici per la ricerca e l’identificazione presuntiva di microrganismi patogeni da alimenti in appena 18-24 ore.

Il FOOD SYSTEM è configurato per testare due campioni nello stesso pannello.

Food System Ricerca


Food Syste Ricerca

Il FOOD SYSTEM permette ricerca ed identificazione presuntiva simultaneamente di:

  • Salmonella spp.
  • Proteus /Providencia spp.
  • Pseudomonas spp.
  • Staphylococcus aureus
  • Escherichia coli
  • Bacillus cereus
  • Listeria spp.
  • lieviti e muffe.

Il sistema è inoculato con una sospensione del campioni alimentare ed incubato a 36 °C per 18-24 ore.

I test per la ricerca ed identificazione presuntiva dei microrganismi presenti nel campione sono interpretati valutando il viraggio di colore nei pozzetti.

Food Sistem Test


Metodica Food System

Per test di conferma biochimici, immunosierologici e microscopici successivi allo screening è sufficiente prelevare una goccia di brodocoltura direttamente dal pozzetto del microrganismo da confermare e procedere come indicato in metodica.


Come tutti i sistemi di identificazione Liofilchem®, il Food System ha gli eccezionali vantaggi di:

  • eseguire screening microbiologici simultanei di molti microrganismi in un unico pannello compatto,
  • consentendo grande efficienza in termini di manodopera, tempo e materiali utilizzati in laboratorio,
  • senza bisogno di strumentazione complessa grazie alla sua semplicità di utilizzo.

Bibliografia

  1. Difco & BBL Manual, Manual of Microbiological Culture Media2003.
  2. ISO 6579:2002. Horizontal method for the detection of Salmonella spp.
  3. ISO 6888-2:1999. Enumeration of coagulase-positive staphylococci (Staphylococcus aureus and other species). - Technique that uses Rabbit Plasma Fibrinogen (RPF) Agar Medium.
  4. ISO 7932:2004. Horizontal method for the enumeration of presumptive Bacillus cereus.
  5. ISO 11290:2002. Horizontal method for the detection and enumeration of Listeria monocytogenes.

VALIDATO ISO 16140
Microbiology of food and animal feeding stuffs
Protocol for the validation of alternative methods

Scarica il Certificato di Validazione

Scarica il Rapporto di sintesi 1 - VALIDAZIONE DEL METODO “FOOD SYSTEM: sistema per la ricerca e l’identificazione presuntiva di germi patogeni da alimenti” Listeria monocytogenes

Scarica il Rapporto di sintesi 2 - VALIDAZIONE DEL METODO “FOOD SYSTEM: sistema per la ricerca e l’identificazione presuntiva di germi patogeni da alimenti” Salmonella spp.


Validazione Liofilchem Food System

La validazione è stata eseguita dall'Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell'Abruzzo e del Molise "Giuseppe Caporale" è un Ente Sanitario di diritto pubblico, dotato di autonomia gestionale e amministrativa, che opera come strumento tecnico-scientifico dello Stato e delle Regioni Abruzzo e Molise, garantendo ai Servizi veterinari pubblici le prestazioni analitiche e la collaborazione tecnico-scientifica necessarie all'espletamento delle funzioni in materia di Sanità Pubblica Veterinaria. L'Istituto offre servizi ad alto valore aggiunto ed elevato contenuto di conoscenza e innovazione nei settori della Sanità animale, della Sanità Pubblica Veterinaria e della tutela dell'ambiente, per la salvaguardia della salute degli animali e dell'uomo. L'Istituto offre servizi ad alto valore aggiunto ed elevato contenuto di conoscenza e innovazione nei settori della Sanità animale, della Sanità Pubblica Veterinaria e della tutela dell'ambiente, per la salvaguardia della salute degli animali e dell'uomo. Sulla scorta dell'esperienza acquisita l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), la Food and Agriculture Organization delle Nazioni Unite (FAO) e l'Organizzazione Mondiale della Sanità Animale (OIE) hanno affidato all'Istituto il ruolo di Centro di Collaborazione e Laboratorio di Referenza in specifici ambiti di attività.

Banca Dati Nazionale Anagrafe Zootecnica

La gestione della Banca Dati Nazionale dell'Anagrafe bovina, ovi-caprina, suina e avicola, si collega in campo internazionale al ruolo di Laboratorio di Referenza OIE per la Pleuropolmonite Contagiosa Bovina (PPCB), le Brucellosi, la Bluetongue e al ruolo di Centro di Collaborazione OIE per la Formazione Veterinaria, l'Epidemiologia, la Sicurezza degli Alimenti e il Benessere Animale.

Qualità

Tutte le attività sono costantemente certificate e sottoposte a rigorosi controlli di qualità sin dal 1995, quando l'Istituto è diventato il primo Ente pubblico veterinario in Italia accreditato secondo le norme internazionali sulla qualità per l'esecuzione delle prove di laboratorio in campo chimico, microbiologico, virologico e sierologico. L'accreditamento ottenuto dal SINAL ben tre anni in anticipo sulla data imposta dalla Comunità Europea, oggi interessa anche le sedi di Avezzano, Pescara, Lanciano, Campobasso, Isernia e il Centro Regionale per la Pesca ed Acquacoltura di Termoli. Oltre a queste certificazioni, l'Istituto utilizza propri metodi e procedure di prova riconosciuti a livello nazionale e internazionale e partecipa a circuiti interlaboratorio per prove chimiche, microbiologiche, sierologiche, virologiche e di biologia molecolare.

Al fine di fornire la migliore esperienza online questo sito utilizza i cookies.
Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta il nostro utilizzo da parte dei cookie.